install theme
Apr 20, 2014
Ñ 20 - Unito #30ggdifotoaprile

20 - Unito #30ggdifotoaprile

6 
6
    1
h
5
Apr 19, 2014
Ñ 19 - Tele #30ggdifotoaprile

19 - Tele #30ggdifotoaprile

6 
6
    1
h
5
Apr 16, 2014
Ñ 16 - Quattro #30ggdifotoaprile

16 - Quattro #30ggdifotoaprile

6  h
5
Apr 14, 2014

14 - Ombra (barando) #30ggdifotoaprile

6  h
5
Apr 13, 2014
Ñ 13 - Nuvola #30ggdifotoaprile

13 - Nuvola #30ggdifotoaprile

6  h
5
Apr 12, 2014
Ñ 12 - Mano #30ggdifotoaprile

12 - Mano #30ggdifotoaprile

6  h
5
Apr 08, 2014

Le ere dei social

Dopo lunga e attenta osservazione sono arrivato alla non richiesta e probabilmente inutile definizione delle “ere” che attraversano i social network nella loro evoluzione. Le vado pomposamente ad elencare:

Fase Pionieristica: il social è agli albori e solo pochi curiosi osano iscriversi. I post si dividono equamente tra “sssa sssa prova prova” e i primi tentativi di uso vero e proprio. I contenuti sono quasi tutti originali.

Il BOOM: la voce si è già sparsa. Iniziano a parlarne i blog di settore. Corsa all’iscrizione. Arrivisti vari e scrittori/fotografi wannabe fiutano l’opportunità e iniziano a comprarsi follower (ma loro preferiscono parlare di autopromozione) per farsi un nome. Nei casi più gravi qualcuno si spaccia per qualche esseri mitologici/divinità. I contenuti originali rimangono preponderanti, ma iniziano a fiorire anche account tematici ad alto tasso di banalità.

Mediasettizzazione (o fase pre lammerda): il social assurge agli onori della cronaca. Inizia a parlarne Studio Aperto. Iscrizioni a frotte di gente che non ha nulla da dire e colma il vuoto postando frasi e/o immagini copiate da altre fonti. I contenuti originali sono rari, ma ancora rintracciabili con qualche sforzo.

LAMMERDA: tutti si iscrivono al social. Gli arrivisti della fase BOOM ormai hanno consolidato la loro posizione e si sono organizzati in gruppi e determinano chi sale e chi scende nella “gerarchia”. I contenuti originali ormai sono introvabili. I pochi che ancora ne creano stanno cercando pascoli più verdi in cui trasferirsi.

Declino: La transumanza dei produttori di contenuti originali porta ad un progressivo impoverimento del social. Lentamente gli utenti si accorgono della nuova piattaforma “fica”, ovvero del social nuovo che è in fase di BOOM, perché ne ha parlato Studio Aperto e vi si trasferiscono in massa. Il cerchio si chiude.

Attualmente, per me, i maggiori social sono in queste “ere”:
Facebook: Declino
Twitter:LAMMERDA
Instagram:LAMMERDA/DECLINO
Pinterest:non pervenuto

6 
6
    1
h
5
Apr 05, 2014
Ñ 5 - Fuga #30ggdifotoaprile

5 - Fuga #30ggdifotoaprile

6  h
5
Apr 01, 2014
Ñ Antico #30ggdifotoaprile

Antico #30ggdifotoaprile

6  h
5
^
è